Scorci di Genova

Scoprire i più bei scorci di Genova? Ecco il modo migliore: Il primo itinerario è una passeggiata nel porto Antico che offre splendidi scorci di Genova della dove si può ammirare la costruzione simbolo: la Lanterna.

Il secondo itinerario consiste nel passeggiare a casaccio tra i vicoli (o caruggi) della Superba, senza una precisa meta, tanto ogni angolo nasconde qualcosa di interessante da vedere

Molte sono le chiese seminate qua e la, ognuna della quali meritevole di una visita! Per saperne di più su quelle che ho visitato e potuto fotografare questo è il collegamento all’articolo!

La Lanterna di Genova
Simbolo della città di Genova, sita sul promontorio di Capo di Faro la Lanterna, con i suoi 77 metri di altezza, è il faro più alto del Mediterraneo, secondo in Europa. L’attuale costruzione risale al 1543, ma fin dal XII secolo esisteva una torre di struttura simile, nata come torre di guardia per annunciare l’arrivo di imbarcazioni sospette e divenuta nel tempo anche faro, sulla cui sommità si bruciavano fascine per segnalare ai naviganti l’accesso al porto.

La lanterna vista dal Belvedere dei Dogi

La lanterna vista dal Belvedere dei Dogi

 

 

Il Matitone e il traghetto

Il Matitone e il traghetto

Il Matitone (ufficialmente “San Benigno Torre Nord”) è un grattacielo progettato da Skidmore, Owings and Merrill, Mario Lanata e Andrea Messina e terminato di costruire nel 1992

Porto Antico (magazzini del cotone)

Porto Antico (magazzini del cotone)

Città d’arte e metropoli affacciata sul mare, Genova è cresciuta attorno al porto, un’insenatura naturale da sempre luogo di fiorenti traffici e scambi commerciali. Una grande opera di restauro e rinnovamenti urbanistici, realizzata in occasione delle Celebrazioni colombiane del 1992 che hanno ridato alla città l’antico orgoglio: l’area del Porto Antico, l’Acquario, il nuovo Expo, il polo museale di Strada Nuova stanno oggi a testimoniare la ritrovata giovinezza di Genova. Renzo Piano ha ridisegnato tutta l’area della zona più antica del porto, con l’idea di restituire a Genova il suo mare. È nato un grande contenitore di eventi culturali, congressi, musei, mostre, spettacoli e divertimento.

Genova e il Festival della Scienza

Genova e il Festival della Scienza

Porta Siberia

Porta Siberia

 

L’imponente Porta Siberia o Porta del Molo a levante dell’odierno Porto Antico, costruita a ridosso delle antiche fonderie di artiglieria con orientamento est-ovest, fu eretta tra il 1551 e il 1553 – come si legge nella targa affissa all’apice del fornice esterno – da Antonio Roderio da Curona su progetto di Galeazzo Alessi. Per la sua posizione alla radice del molo, la Porta fu risparmiata dalle demolizioni che interessarono le altre porte lungo il litorale quando fu aperta l’attuale via Gramsci. Tuttavia, con la costruzione delle calate all’interno del porto, il manufatto perse le sue funzioni di dazio e di accesso al Molo, e fu adibito ad usi diversi – da magazzino a caserma – fino ad essere completamente abbandonato verso la metà del Novecento.Mirabilmente restaurata, insieme con l’intera area portuale antica, in occasione delle celebrazioni colombiane del 1992, Porta Siberia oggi ospita il Museo Luzzati, progettato da Renzo Piano e dedicato all’Artista scomparso.

passeggiando lungo il Porto Antico

passeggiando lungo il Porto Antico

Turisti e genovesi possono godersi belle passeggiate sul mare, spazi per feste e concerti, l’ascensore panoramico Bigo, la Città dei Bambini, la pista di pattinaggio sul ghiaccio, un multisala Cineplex, l’Acquario e tanto altro ancora.

Vecchia gru sul Porto Antico

Vecchia gru sul Porto Antico

Passeggiando sul Porto Antico visitando gli stands del festival della Scienza

Passeggiando sul Porto Antico visitando gli stands del festival della Scienza

Dal 25 Ottobre al 4 Novembre, Genova ospita il Festival della Scienza, una magnifica occasione in più per visitarla!

La biosfera, Progettata da Renzo Piano, è stata inaugurata nel 2001 come simbolo del mondo in occasione del vertice del G8 tenutosi a Genova.

E’ una struttura di forma sferica situata nel porto antico di Genova accanto all’acquario, contenente un ecosistema tropicale all’interno dei suoi 20 m di diametro. Essa ospita farfalle, uccelli, felci e varie specie di piante tropicali che riescono a vivere grazie ad una particolare disposizione automatica che delle tende poste sulle pareti interne della sfera consentono il penetrare di un adeguato livello di radiazione solare dall’esterno

Vista di Genova dai magazzini del Cotone

Vista di Genova dai magazzini del Cotone

co del Serriglio 13 trattoria Vegia Zena

Vico del Serriglio 13 trattoria Vegia Zena

Dopo alcune ore comincio a sentire fame e così decido di mangiare un boccone… dove?  Vico del Serriglio 13, trattoria Vegia Zena; il nome mi ha incuriosito e così ci sono andato… Direi che la scelta è stata ottimale, leggendo le varie recensioni devo dire che molti altri la pensano come me!!

L'orologio di Palazzo San Giorgio

L’orologio di Palazzo San Giorgio

Il cuore antico di Genova, il centro storico medievale più grande d’Europa, è attraversato da un fitto reticolo di vicoli dove si coglie l’anima multiculturale che da sempre caratterizza la storia della città.

Tra botteghe, trattorie e negozi caratteristici, si scorge il nobile passato di Genova la Superba fatto di dimore cinquecentesche, edicole votive barocche, chiese di pregio affacciate su piccole piazze.

vico campere e i portici del Porto Antico

Vico campere e i portici del Porto Antico

Archivolto Mongiardino

Archivolto Mongiardino

un angolo del centro storico di Genova

un angolo del centro storico di Genova

Edicola sul Palazzo San Giorgio

Edicola sul Palazzo San Giorgio

Imperdibile una visita ai Palazzi dei Rolli, riconosciuti dall’Unesco patrimonio dell’umanità: sontuose dimore che restituiscono un po’ dell’atmosfera che si respirava a Genova tra il ‘500 e il ‘600, ma di questo ne parlerò in un altro articolo dedicato!

Per godersi il panorama della città, uno dei punti di osservazione migliori è la Spianata Castelletto che si può raggiungere a piedi, come ho fatto io, oppure prendendo l’ascensore!

Camminando per i vicoli eccomi a Piazza De Ferrari, con i suoi palazzi settecenteschi e la sua monumentale fontana, si può definire il cuore del centro di Genova.Su di essa, si affacciano alcuni fra i più importanti palazzi genovesi, primo fra tutti il famoso palazzo Ducale, il teatro Carlo Felice.

La fontana di Piazza De Ferrari

La fontana di Piazza De Ferrari

Genova, Piazza De Ferrari

Genova, Piazza De Ferrari

Piazza De Ferrari

Piazza De Ferrari

 Il centro della Piazza è occupato dall’ampia fontana , altro simbolo della città. La fontana fu costruita nel 1936 e donata alla città dalla famiglia Piaggio. L’opera curata dall’architetto Giuseppe Crosa di Vergagni, consiste in una coppa di bronzo di 11 metri di diametro del peso di circa 25 tonnellate da cui si eleva un grande zampillo d’acqua. Non possiamo dimenticare di fare due passi sotto i portici di via XX Settembre!

E visto che c’ero un salto anche in Piazza Della Vittoria

Piazza Della Vittoria

Piazza Della Vittoria

L'Arco della Vittoria, detto anche Monumento ai Caduti o Arco dei Caduti,

L’Arco della Vittoria, detto anche Monumento ai Caduti o Arco dei Caduti,

Porta Soprana

Porta Soprana

Porta Soprana, Chiostro di Sant'Andrea

Porta Soprana, Chiostro di Sant’Andrea

Festival Scienza

Festival Scienza

Porto Antico, veliero fabbricato nei minimi dettagli per il film “Pirati” di Roman Polanski

Porto Antico ...le belle azioni nascoste sono le più stimabili

Porto Antico …le belle azioni nascoste sono le più stimabili

ricordando Fabrizio De Andrè sul Porto Antico

ricordando Fabrizio De Andrè sul Porto Antico

 

piazza dei Tessitori Giardini Luzzati e chiesa di San Domenico

Giardini Luzzati e chiesa di San Domenico

I portici sul mare

I portici sul mare

 

I commenti sono chiusi.