Seborga

Seborga è un piccolo agglomerato di casette popolate da meno di 400 abitanti, adagiato nell’entroterra tra Ospedaletti e Bordighera e distante 46 km dal capoluogo.

 Principato Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga
 Principato Seborga Imperia Liguria Italy
il posto di guardia all’ ingresso del Principato

L’atmosfera che si respira è quella tipica dei villaggi antichi, infatti Seborga affonda le radici ancora prima del X secolo. Dal 954 Seborga (“Castrum Sepulcri”) compare ufficialmente nella storia dell’atto di donazione che Guido, Conte di Ventimiglia, ne fece ai Monaci benedettini del Monastero di Lerins (Francia).

 Principato Seborga Imperia Liguria Italy
“sub lege et imperio princepis sepulcri monasteri Lerinensis”

Dal 1666 al 1687 i Monaci, il cui Abate Priore aveva il titolo di Principe ecclesiale, stabilirono nel paese una residenza, con annessa zecca nella quale fecero coniare monete d’argento a valore legale.

 Principato Seborga Imperia Liguria Italy
Il palazzo dei Monaci e sede della Zecca con gli archi a tutto sesto che circondano la piazza San Martino,
stemma Principato Seborga Imperia Liguria Italy
Lo stemma sul palazzo dei Monaci
fontana  Principato Seborga Imperia Liguria Italy
fontana del palazzo dei Monaci

Nel 1729 i Benedettini vendettero il feudo di Seborga ai duca di Savoia, ed esso ne seguì le sorti dapprima entrando a far parte del regno di Sardegna, poi di quello di Italia e infine, nel 1946, della Repubblica italiana. Nel 1993 la popolazione del paese elesse democraticamente un suo “Principe” per perpetuarne l’antica, storica nobiltà, così che Seborga è l’unico paese in Italia che, accanto al Sindaco, ha anche un “Principe”.

bandiera Principato Seborga Imperia Liguria Italy
i colori del Principato

All’entrata del paese si trova un piccolo oratorio del XIII secolo dedicato a San Bernardo, co-patrono di Seborga.

oratorio San Bernardo  Principato Seborga Imperia Liguria Italy
Oratorio di San Bernardo
Principato Seborga Imperia Liguria Italy affresco via Miranda
affresco in via Antonio Miranda

Proseguendo verso il centro storico arriviamo in piazza della Libertà e ci inoltriamo nel nucleo del borgo imboccando via A. Maccario.

 Ogni piccola traversa merita una visita, Vicolo Chiuso o, come riporta la targa in ardesia, “ingresso all’ antico castello” è una di queste ed è la prima sulla sinistra che incontriamo, uno stretto carùggio che a sua volta si divide in altrettanto stretti vicoli.

vicolo chiuso Principato Seborga Imperia Liguria Italy
Vicolo Chiuso
Viao Carrugio Principato Seborga Imperia Liguria Italy
Via Carrugio
la grotta Principato Seborga Imperia Liguria Italy
La Grotta
antico castello Principato Seborga Imperia Liguria Italy
Antico Castello
Vicolo Chiuso Principato Seborga Imperia Liguria Italy
Vicolo Chiuso
passaggio antico castello Principato Seborga Imperia Liguria Italy
passaggio tra l’Antico Castello e via della Zecca
via della Zecca Principato Seborga Imperia Liguria Italy
via della Zecca: accesso all’Antico Castello

Tornando in via Maccario, proseguendo verso il centro,  arriviamo alla porta San Martino

Porta San Martino Seborga Imperia Liguria Italy
Porta San Martino
piazza San Martino Seborga Imperia Liguria Italy
piazza San Martino

Nella piazza centrale si erge la Chiesa di San Martino, eretta tra il XVI e il XVII secolo, la struttura ha una facciata barocca restaurata di recente e un interno di dimensioni modeste, dotato di tre altari e opere d’arte pregevoli. Al di fuori della chiesa, a cingere il sagrato, ci sono gli eleganti archi a tutto sesto e l’ingresso al palazzo dei monaci, utilizzato come residenza durante i loro soggiorni.

chiesa parrocchiale San Martino Seborga Imperia Liguria Italy
chiesa parrocchiale di San Martino

Seborga Imperia Liguria Italy

 San Martino Seborga Imperia Liguria Italy
l’interno della chiesa di San Martino
 San Martino Seborga Imperia Liguria Italy
Statua di San Martino
San Sebastiano chiesa San Martino Seborga Imperia Liguria Italy
Statua di San Sebastiano

Dopo aver visitato la chiesa proseguiamo, mantenendo al sinistra, attraversando la Porta San Sebastiano

Porta San Sebastiano Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, Porta San Sebastiano

arriviamo in Via della Zecca dove troviamo il Municipio dove è situata l‘Esposizione Permanente Strumenti Musicali. L’esposizione comprende 135 pregiati strumenti musicali di varie epoche dal 1744 al 1930, suddivisi fra aerofoni (strumenti il cui suono è creato da una colonna d’aria,come il clarinetto),cordofoni (il cui suono è dato dal vibrare di una o più corde,come il violino) idiofoni (il cui suono è dato dal vibrare dello strumento stesso,come il campanello), membranofoni (in cui il suono si ottiene percuotendo una membrana,come il tamburo) e strumenti meccanici (come il fonografo).

via della Zecca Seborga Imperia Liguria Italy
Via della Zecca: a sinistra la Porta del Sole in fondo la Porta San Sebastiano
affreschi sulla Porta del Sole Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, affreschi sulla Porta del Sole

Rientrando nel borgo attraverso la Porta Del Sole percorriamo via Verdi;

via Verdi Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, tipici archi di rinforzo delle abitazioni in via Verdi
via Verdi Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, affresco in via Verdi raffigurante le prigioni

qui troviamo l’ingresso alle Antiche Prigioni e il  Corpo di Guardia,

prigioni Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, ingresso alle prigioni
antiche prigioni Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, antiche prigioni

una sosta all’Osteria del Coniglio e infine ritorno in via Maccario

via Verdi e via Maccario Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, incrocio fra via Verdi e via Maccario

oppure, attraverso Vicolo Passo  Stretto

 Vicolo Passo Stretto Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, Vicolo Passo Stretto

torniamo in piazza san Martino così, riattraversando la porta San Sebastiano

Porta San Sebastiano Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, Porta San Sebastiano

andiamo a completare la nostra visita percorrendo quella che una volta veniva chiamata “Derè u parmarueu” ossia Via G. Matteotti

"Derè u parmarueu" Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, “Derè u parmarueu”
Via della Zecca e Via Matteotti Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, angolo fra Via della Zecca e Via Matteotti
 Derè u Parmarueu Seborga Imperia Liguria Italy
Seborga, Derè u Parmarueu
via Matteotti Seborga Imperia Liguria Italy
via Matteotti

che è la strada che ci riporterà in piazza della Libertà  dove non dimentichiamo di acquistare qualche piccolo souvenir prima di ripartire.

il conio di Giorgio I Seborga Imperia Liguria Italy
il conio di Giorgio I
la moneta del Principato Seborga Imperia Liguria Italy
la moneta del Principato
 Seborga Imperia Liguria Italy
incontri nei vicoli

Precedente Porto Maurizio, visita al Parasio Successivo Gocce d'acqua